Come fare a dimagrire la pancia in una settimana

0
523
Come fare a dimagrire la pancia in una settimana

Come fare dimagrire la pancia in una settimana?

E’ una domanda che molti si pongono e che merita una risposta. L’eccesso  di grasso addominale può avere gravi ripercussioni sulla salute: colesterolo, diabete, malattie cardiovascolari. È quindi fondamentale adottare uno stile di vita quotidiano per proteggere il nostro corpo.

Infatti online sempre più persone sono alla ricerca di sistemi e soluzioni che permettano di fare dimagrire la pancia di una donna o anche dimagrire la pancia di un uomo.

Questo articolo non vi dirà di assumere brucia-grassi, che potrebbero essere la soluzione più rapida, ma parleremo di un metodo che permette di perdere adipe addominale in una settimana.  Sappiamo tutti che per eliminare il grasso addominale non si può prescindere dall’esercizio fisico eseguito regolarmente, né dal seguire una dieta sana ed equilibrata e rafforzare gli addominali.

Che cos’è il grasso addominale

Prima di scoprire come fare a perdere la pancia in una settimana, è necessario sapere con che cosa si sta combattendo. Cominciamo con il dire che  ci sono due tipi di “grasso addominale”: il grasso che si forma in seguito alla sindrome metabolica, e il grasso sottocutaneo.

Il primo tipo è senza dubbio più pericoloso perché può indurre patologie cardiovascolari.  Non si può conoscere la tipologia di adipe addominale guardando la forma della pancia, ma lo si può scoprire solo attraverso analisi mediche.

Se il risultato dovesse essere di una sindrome metabolica, è bene che voi non perdiate tempo nel cambiare abitudini alimentari e stile di vita.

Il grasso sottocutaneo è il grasso che si trova direttamente sotto la cute. Si elimina molto più facilmente con una dieta ipocalorica ed esercizio fisico regolare.

Come fare a dimagrire la pancia in una settimana:gli alimenti giusti

come dimagrire la pancia in una settimana

Vi sono alcuni alimenti che favoriscono la riduzione del grasso addominale.

 L’olio d’oliva, come condimento, è uno di questi.  E’ povero di grassi, ma ricco di nutrienti. Circa due cucchiai al giorno è la quantità giusta.

L’avena è  un alleato per ridurre il  grasso addominale. Questo alimento ha la proprietà di lenire il senso di fame. Molto ricca di fibre , aiuta l’organismo ad espellere le tossine.

Mandorle, cereali e verdure devono essere sempre presenti nei pasti quotidiani. Questi alimenti sono preziosi per la digestione e l’assimilazione; sono importanti nel controllo della quantità  di zucchero nel sangue.

I lamponi sono la frutta ideale. Molto ricchi di acqua e fibre ma con un apporto calorico irrisorio. Sono ricchi anche di flavonoidi che evitano l’assimilazione di grassi e zucchero in eccesso.

Il salmone è ricco di omega-3 e vitamina D. Ricco anche acidi grassi benefici per l’organismo.  Attiva il metabolismo contribuendo ad eliminare il grasso addominale.

Il tè verde aiuta a bruciare i grassi, è un regolatore degli zuccheri nel sangue, abbassa la pressione e elimina le calorie in eccesso.

Buone abitudini per perdere il grasso addominale

Una dieta equilibrata è fondamentale, ma vi sono anche alcune abitudini che se adottate, daranno un valido aiuto per perdere peso.

Bere acqua durante il corso della giornata. A piccoli sorsi fino a raggiungere un minimo di 1,5 / 2 litri al giorno. L’idratazione è fondamentale e inoltre l’acqua aiuta ad espellere le tossine dall’organismo, che sono tra i responsabili dell’aumento di peso

Mangiare lentamente. Se si ingurgita cibo velocemente, esso è difficilmente digeribile e si accumula nell’addome. Inoltre mangiare lentamente produrrà un senso di sazietà più immediato, costringendovi a mangiare di meno.

Tre frutti al giorno, non di più.  E’ vero la frutta fa bene, ma se si vuole dimagrire allora ricordatevi che essa è ricca di fruttosio, che è pur sempre uno zucchero. In quantità eccessive aumenta il grasso.

Tieni sotto controllo la fame. E’ quasi superfluo dirlo, ma per dimagrire vanno eliminati i fuori-pasto continui.

Fritti, pasticcini, dolci, caramelle. Sono aut, senza appello. E lo stesso vale per le bevande alcooliche e gasate. Sono tutti alimenti che hanno una trasformazione in grasso addominale.

Come fare a dimagrire la pancia in una settimana: esercizi

dimagrire la pancia in una settimana velocemente

Lo abbiamo detto: non si può prescindere dall’esercizio fisico se si vuole perdere grasso sull’addome. Vi diamo di seguito qualche dritta sugli esercizi adatti a questo scopo.

Crunch

Crunch, detto anche  restringimento addominale, è degli esercizi per rimuovere il grasso addominale. Fai così:

-Sdraiati in posizione supina;

-mani dietro la testa con i gomiti contro il pavimento;

-alza le gambe fino a formare un angolo di 90°;

-solleva il torace contraendo gli addominali;

-riporta la schiena e le gambe a terra.

Ripetere 10 volte.

Flessioni laterali

-Sdraiatevi in posizione supina e piedi a terra con gambe divaricate;

-cercate di toccare il piede destro con il braccio destro e viceversa;

– riportate la schiena e le gambe a terra.

Ripeti 15 volte

La ginocchiera

Che non è la protezione per il ginocchio ma un esercizio molto valido.

– Sedetevi su una sedia con la schiena lontana dallo schienale;

-appoggiate le mani al lato della sedia;

-portate la schiena indietro sollevando le ginocchia più possibile;

ristendere.

I movimenti devono essere lenti e i muscoli contratti.

Eseguire 3 serie da 15 piegamenti.

Oscillazione laterale delle gambe

-Mettetevi in posizione supina e braccia lungo i fianchi;

-alzare una gamba ad angolo retto;

-abbassare la gamba dal lato opposto senza toccare terra;

-ripetere con l’altra gamba.

Eseguire 3 serie da 15 esercizi.

Esercizi semplici come abitudine

Gli esercizi descritti sono tutti idonei al raggiungimento dello scopo. A questi però si possono aggiungere esercizi che possono diventare una salutare abitudine e che danno i loro risultati, se eseguiti con costanza.

Camminare

Camminare è l’esercizio perfetto per dimagrire. E’ semplice, non richiede preparazione: semplicemente qualunque cosa dovete fare, fatela a piedi. I benefici si vedranno.

Salire le scale

Lasciate perdere gli ascensori. Salite le scale a piedi. Si perdono calorie, si tonificano i muscoli e si appiattisce l’addome.

Ballare

Non è uno scherzo. Questa piacevole attività può diventare un vero e proprio esercizio fisico che allenta lo stress e aiuta a dimagrire, perché impiega tutti i muscoli del corpo.

Saltare la corda

Lo abbiamo fatto tutti da bambini. E’ un esercizio cardio validissimo per il dimagrimento dell’addome, e in più è divertente. Specie se avete bambini piccoli, potete giocare con loro e allo stesso tempo allenarvi.

Come fare a dimagrire la pancia in una settimana: le cinture addominali

Le cinture addominali sono un valido strumento, ma non per dimagrire. Sono utilissime per tonificare i muscoli della fascia addominale. Se ne avete una, la potete utilizzare in concomitanza con l’allenamento. Funzionano per elettrostimolazione e fanno lavorare tutti i muscoli dell’addome, ma per utilizzarle al meglio bisogna prima smaltire l’eccesso di adipe.

Come fare a dimagrire la pancia in una settimana: piccoli consigli

Se vi attenete a quello che abbiamo detto, non sarà difficile eliminare il grasso addominale. Ma ricordatevi che vi sono, a volte fattori esterni che rallentano questo processo. Allora dei piccoli trucchi per raggiungere l’obiettivo.

Rilassati. Una delle fonti di aumento del grasso addominale è lo stress. La causa è l’alzamento dei livelli di un ormone: il cortisolo. La miglior cura è dormire bene ogni notte per almeno 7 ore. Se serve, si consiglia di riposare anche durante il giorno nel 15/30 minuti.

Annota i tuoi progressi. Pesatevi all’inizio della dieta o dell’allenamento. Poi progressivamente controllate peso e giro vita. Non dimenticatevi di farlo sempre nello stesso giorno e alla stessa ora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

quattro × 4 =